Chi siamo - Foto - Rassegna stampa - Segnalibri d'autore - Piccole storie d'amore (per i libri) - I ns amici - Contatti


Richard Booth

Nato ad Hay-on-Way nel 1938, Richard Booth è noto ai bibliofili di tutto il mondo per avere trasformato la sua cittadina natale nella prima "Città del Libro" del mondo.

Destinata ad un inesorabile declino socio economico, la cittadina di Hay vide aprirsi orizzonti imprevedibili grazie ad il carisma e la visionarietà di Booth il quale, nei primi anni '60, intuì la potenzialità del mercato del libro di seconda mano e, coinvolgendo altri amici librai, cominciò a convogliare migliaia di libri usati in città: il vecchio cinema, l'ex caserma dei pompieri, piccole botteghe chiuse a causa della crisi economica…tutti gli spazi inutilizzati si rianimarono sotto forma di librerie.

Nel giro di pochi anni le librerie divennero trenta e poi quaranta, accanto ad esse fioccarono anche legatorie, stamperie e gallerie d'arte; e poi pub, ristoranti, bed and breakfast e quant'altro si rese necessario per ricevere le migliaia di amanti dei libri attratti da questo speciale Paese dei Balocchi.

Ora, dopo quasi mezzo secolo dall'inaugurazione della prima libreria, Hay accoglie circa mezzo milione di turisti ogni anno e si è calcolato che, solo durante la settimana del Hay-on-Way Festival, c'è un indotto di più di tre milioni di sterline.

L'inventiva e l'umorismo, uniti ad un senso spiccato per gli affari di Booth, sono alcuni degli elementi fondanti dell'atmosfera unica di questa cittadina; basti pensare a quando, il primo aprile del 1971, Booth dichiarò Hay-on-Way Stato Indipendente autoproclamandosene Re ( e Primo Ministro il suo cavallo…). Ancora oggi , sul sito personale di Richard Booth (www.richardbooth.demon.co.uk) è possibile acquistare titoli nobiliari a prezzi interessanti.

Il grande successo di Hay-on- Way ha dato il La alla nascita di molte altre book towns, sparse in tutto il mondo (www.booktown.net) . Ultima nata, e unico esempio in Italia di book town, è Montereggio, il Paese dei Librai arroccato fra i castagni della Lunigiana a 10 chilometri da Pontremoli, dove lo scorso maggio 2008, Richard, King of Hay, si è recato personalmente per porgere i migliori auguri in qualità di padrino e ineguagliabile ispiratore.



<<< torna indietro




www.libreriedeglionesti.it - Tutti i diritti riservati - Webmaster Matteo Sudano